Commissioni
 

Commissione Affari Istituzionali

Istituita ai sensi dell'art. 16 dello Statuto comunale, predispone gli schemi di Statuto e regolamenti comunali, e successivi aggiornamenti e modifiche, da sottoporre all'approvazione del Consiglio Comunale.

E' eletta in seno al Consiglio Comunale ed è costituita da sei componenti di cui uno con funzione di Presidente.

Con deliberazione consiliare n. 41 del 4.07.2016 e 35 del 28.07.2017 sono stati nominati componenti della Commissione Affari Istituzionali i Consiglieri:

Galiazzo Dario - Presidente

Parchi Loriana Emanuela - in rappresentanza della maggioranza

Haas Barbara - in rappresentanza della maggioranza

Pizzinato Riccardo - in rappresentanza della maggioranza

Callegari Alessandra - in rappresentanza della minoranza

Zanatta Diego - in rappresentanza della minoranza.

La Commissione Affari Istituzionali nella sua prima seduta ha nominato Vicepresidente il Consigliere Haas Barbara.

 

Conferenza dei Capigruppo

Prevista dall'art. 14 dello Statuto comunale e definita nell'art. 25 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, la Conferenza dei Capigruppo è organo consultivo del Sindaco e del Presidente del Consiglio nell'esercizio delle loro funzioni, concorre a definire la programmazione e a stabilire quant'altro risulti utile per il proficuo andamento dell'attività del Consiglio Comunale.

Sono stati comunicati i nominativi dei seguenti Capigruppo:

Riccardo Gagno, per il gruppo consiliare “Lega Nord”

Branca Mariagrazia, per il gruppo consiliare “Movimento 5 Stelle”

Callegari Alessandra, per il gruppo consiliare "PD-Lista Dussin"

Parchi Loriana Emanuela, per il gruppo consiliare "Lega Nord-Liga Veneta".

 

Commissione Elettorale

Si occupa della tenuta e revisione dell'albo delle cittadini idonei alla funzione di scrutatore e in particolare della loro nomina presso le sezioni elettorali del Comune di Villorba.

Il D.Lgs. n. 267/2000 prevede che sia eletta nella prima seduta del Consiglio Comunale, ai sensi degli articoli 12 e seguenti del DPR 20 marzo 1967, n. 223.

E' composta da tre membri effettivi e da tre membri supplenti e dal Sindaco che la presiede. Nel seno della Commissione deve essere rappresentata la minoranza consiliare.Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 in data 22.06.2016 sono stati nominati:

Carron Marina, membro effettivo - in rappresentanza della maggioranza

Gagno Riccardo, membro effettivo - in rappresentanza della maggioranza

Parchi Loriana Emanuela, membro supplente - in rappresentanza della maggioranza

Branca Mariagrazia, membro effettivo - in rappresentanza della minoranza

Dussin Alessandro, membro supplente - in rappresentanza della minoranza

Serafin Laura, membro supplente - in rappresentanza della maggioranza (dimissionaria).

 

Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari

La Commissione, prevista dall'art. 13 della legge 10 aprile 1951 n° 287, è composta dal Sindaco o suo delegato e da due Consiglieri comunali.

Suo compito è la formazione di due distinti elenchi di cittadini residenti nel territorio del Comune, in possesso dei requisiti indicati rispettivamente agli artt. 9 e 10 della stessa legge, per l'esercizio di funzioni di giudice popolare nelle Corti di Assise e nelle Corti di Assise di Appello. L'aggiornamento degli elenchi è biennale.

Con deliberazione consiliare n. 42 del 4.07.2016 e n. 8 del 27.03.2017 sono stati nominati componenti della Commissione:

Dussin Alessandro - in rappresentanza della minoranza

Zanier Federica - in rappresentanza della maggioranza.

 

Commissione Edilizia

Ai sensi dell'articolo 3 del Regolamento Edilizio comunale, la Commissione Edilizia Comunale è l’organo tecnico consultivo del Comune in materia di edilizia e territorio. Il Responsabile del Servizio può richiedere alla Commissione di esprimere il proprio parere nelle seguenti ipotesi:

- rilascio del permesso di costruire;

- rilascio del permesso di costruire in sanatoria ex Art. 36 del DPR n. 380/2001;

- piani urbanistici attuativi ai sensi dell’Art. 19 della LR n. 11/2004;

e su richiesta dell’Amministrazione Comunale sulle opere di competenza del Comune e delle altre

Amministrazioni pubbliche.

La Commissione Edilizia Comunale è composta da membri di diritto ed elettivi. Sono membri di diritto il Responsabile del Servizio o un suo delegato nell’ambito dello stesso settore. I membri elettivi sono scelti dal Consiglio Comunale che nomina quattro esperti in materia urbanistica, edilizia e territoriale, con voto limitato ad uno, assicurando la presenza di almeno un componente indicato dalla minoranza. Il Presidente e il suo sostituto sono nominati dalla Commissione scegliendoli al proprio interno.

Con deliberazione consiliare n. 56 del 28.09.2016 sono stati nominati i signori:

Arch. MAZZOLI Priscilla (indicato dalla maggioranza)

Ing. CASAGRANDE Ennio (indicato dalla minoranza)

Geom. BRAGHETTE Giovanni (indicato dalla maggioranza)

Geom. PIETROBON Alessandro (indicato dalla maggioranza).

 

Commissione Locale per il Paesaggio

Ai sensi dell'articolo 3 del Regolamento Edilizio comunale, la Commissione Locale per il Paesaggio esprime il proprio parere nell'ambito dei procedimenti autorizzatori, ai sensi degli Artt. 14 6 e 148 del D.Lgs. n. 42/2004.

La Commissione Locale per il Paesaggio è composta da un minimo di tre membri ad un massimo di cinque membri in possesso di qualificata, pluriennale e documentata professionalità ed esperienza nella materia della tutela del paesaggio. I membri elettivi sono scelti dal Consiglio Comunale che nomina tre esperti con voto limitato ad uno, assicurando la presenza di almeno un componente indicato dalla minoranza. Il Presidente e il suo sostituto sono nominati dalla Commissione scegliendoli al proprio interno.

Con deliberazione consiliare n. 57 del 28.09.2016 sono stati nominati i seguenti professionisti:

Dott.ssa ZANATTA Catia - Biologo ambientale (indicata dalla minoranza)

Arch. PULITO Andrea (indicato dalla maggioranza)

Dott. LEONI Maurizio - Agronomo forestale (indicato dalla maggioranza).

 

Comitato Comunale per i gemellaggi

Istituito con deliberazione di Consiglio Comunale n. 10 in data 25.02.2010, ha come compiti principali la promozione di nuovi gemellaggi e la formulazione di programmi di massima delle attività da realizzare per sviluppare e consolidare i rapporti con le città gemellate o con cui gemellarsi. Il Comitato è stato rinnovato con deliberazione consiliare n. 66 in data 21.11.2016.

È costituito da:

-     Assessore ai gemellaggi Soligo Francesco – Presidente;

-       Consigliere Carraro Dario - Rappresentante della maggioranza;

-       Consigliere Dussin Alessandro - Rappresentante della minoranza;

-       Prof.ssa Vanna Panziera - Rappresentante delle scuole secondarie di primo grado;

-       Sig.ra Borghetto Lucina - Rappresentante delle Associazioni di volontariato;

-       Sig.ra Vazzoler Liliana - Rappresentante delle Associazioni/società sportive;

-       Sig.ra Piva Francesca - Rappresentante del mondo economico/imprenditoriale di Villorba.

 

Commissione per la valutazione delle candidature per l’attribuzione del riconoscimento annuale “Auraplanta”

Istituita con deliberazione consiliare n. 17 del 18.02.2004, è composta dall'Assessore alla Cultura e da due Consiglieri Comunali, uno in rappresentanza della maggioranza e uno in rappresentanza della minoranza.

Con deliberazione consiliare n. 67 in data 21.11.2016 e n. 22 in data 08.05.2017 sono stati nominati:

- Guidolin Claudio, in rappresentanza della minoranza

- Nardotto Giulia, in rappresentanza della maggioranza.

 

Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo
Nominata con decreto del Sindaco in data 14.09.2016, protocollo n. 34357, ai sensi dell'art. 141bis del R.D. 6.05.1940 n. 365, Regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S., è composta:
dal Sindaco, o suo delegato, che la presiede
dal comandante del Corpo di Polizia municipale o suo delegato
dal dirigente medico dell'organo sanitario pubblico di base competente per territorio o da un medico dallo stesso delegato
dal dirigente dell'ufficio tecnico comunale o suo delegato
dal comandante provinciale dei Vigili del Fuoco o suo delegato
da un esperto di elettrotecnica (Ing. Zara Alberto, membro effettivo e Ing. Taffarello Luca, membro supplente)
La commissione potrà essere integrata con la nomina di ulteriori esperti tramite apposito atto separato in relazione alle dotazioni tecnologiche del locale o dell'impianto da verificare. Possono far parte della Commissione, su loro espressa richiesta, un rappresentante degli esercenti dei locali di pubblico spettacolo e un rappresentante delle organizzazioni sindacali degli eventuali lavoratori, designati dalle rispettive organizzazioni territoriali. Dura in carica tre anni.


 

Commissione di collaudo impianti di distribuzione carburanti
Prevista dall'art. 9 L.R. 23.10.2003, n. 23, ha il compito di collaudare, a ultimazione dei lavori, i nuovi impianti di distribuzione carburanti, oltre a quelli ristrutturati e a quelli potenziati con i prodotti metano e GPL.
È composta da:
- il responsabile del Settore V, o un suo delegato, che funge da presidente;
- il responsabile del Settore IV, o un suo delegato;
- l'ingegnere capo dell'Ufficio Tecnico di Finanza competente per territorio, o un suo delegato;
- il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco competente per territorio, o un suo delegato;
- un rappresentante dell'Unità Locale Socio Sanitaria competente per territorio;
ed è stata nominata con deliberazione di Giunta Comunale n. 18 in data 12.02.2008.