BONUS CONSUMI IDRICI
(Responsabile del procedimento: TREVISAN PAOLA)
 

Il cosiddetto "bonus acqua potabile" è uno strumento introdotto dall’A.T.O. (Ambito territoriale Ottimale – Veneto Orientale) con l’obiettivo di sostenere le famiglie in situazioni di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per consumi idrici.
Consiste in un contributo una tantum attribuito per utenza.


L’ammontare dell’agevolazione viene stabilita dal Comitato Istituzionale dell’ATO in base al numero delle domande pervenute e al fondo disponibile.
La compensazione è riconosciuta ai clienti domestici (tipologia uso domestico residente), per forniture di acqua potabile e/o fognatura riferite all'abitazione di residenza, che risultino in condizioni di disagio economico, cioè presentino un’attestazione ISEE corrente inferiore al limite che viene annualmente stabilito dal Comitato Istituzionale dell’ATO (€ 15.000,00 per l’anno 2017).


Il bonus viene detratto direttamente in un’unica soluzione dalla prima bolletta utile dell’anno di riferimento.
In caso di fornitura CONDOMINIALE il gestore provvederà ad avvisare, tramite lettera, l’utente e l’amministratore condominiale della somma riconosciuta ai fini della compensazione della spesa. L’amministratore ne dovrà quindi tener conto nella ripartizione delle spese condominiali.
Il beneficio ha validità un anno. Per rinnovarlo è necessario ripresentare la domanda.
Nel caso di cessazione della fornitura, volture, subentri o modifiche contrattuali per mortis causa, la compensazione cessa contestualmente alla variazione contrattuale.
La scadenza per la presentazione delle domande è stabilita annualmente dall’ATO. Per le agevolazioni 2017, la scadenza è il 15 novembre 2016.


Il cittadino inoltra la domanda su apposito MODULO, sottoscritto dall’intestatario del contratto e corredato dai seguenti documenti:
- attestazione ISEE in corso di validità;
- documento di identità dell’intestatario;
- fattura ATS (per rilevare il codice utenza singola o condominiale)
Il comune invia l’elenco delle domande pervenute all’ATS entro la scadenza annualmente stabilita.
La domanda deve essere presentata al Comune (consegna a mano all’Ufficio SUP oppure trasmissione via fax o e-mail).



Data ultimo aggiornamento: 19/05/2016

Ufficio di competenza: Servizi Sociali
Tel: +39 0422 6178
Fax: +39 0422 61799
Email: mail@comune.villorba.tv.it
Pec: protocollo.comune.villorba.tv@pecveneto.it
Indirizzo: ex Montfort (via della Libertà, 2), sopra la scuola materna statale Collodi
Orari: UFFICIO AMMINISTRATIVO: su appuntamento; ASSISTENTI SOCIALI: Martedì 8.30 -12.00 su appuntamento, Martedì 12.00-13.30 libero accesso

Per attivare il procedimento l'utente deve rivolgersi allo Sportello per il Cittadino
Modalità: Raccolta domande
Tel: +39 0422 6178
Fax: +39 0422 61799
Email: mail@comune.villorba.tv.it
Pec: protocollo.comune.villorba.tv@pecveneto.it
Indirizzo: Villa Giovannina - piazza Umberto I, 21
Orari: lunedì e mercoledì 8.00-18.00, martedì, giovedì * e venerdì 8.00-14.00, sabato chiuso.
* Ogni primo giovedì del mese 8.00-13.00

Modulistica
Modulo richiesta Bonus Idrico
Modulo richiesta Bonus Idrico